Scompare un bambino di due anni, ricerche in corso

Galleria immagini

Galleria immagini

La zona è altamente boscosa, le ricerche sono state inviate immediatamente dopo la denuncia di scomparsa da parte dei genitori. Secondo quanto ricostruito, i genitori avrebbero messo a letto il piccolo e nel corso della notte scorsa non lo avrebbero più trovato. Sono in corso dalla mattina di oggi, martedì 22 giugno, le ricerche di un bambino di quasi due anni scomparso nella zona di Campanara, un piccolo borgo nei boschi, nel comune di Palazzuolo Sul Senio. Alle ricerche partecipano anche le squadre di soccorso alpino e i volontari della protezione civile, oltre ad un elicottero, alcuni droni e unità cinofile con cani molecolari e da ricerca. Per ora l'ipotesi presa in considerazione è quella di un allontanamento autonomo del bambino.

Il bambino e la sua famiglia, sempre stando a quanto scrive la Nazione, vivrebbero in località Campanara, una zona isolata e accessibile da una strada sterrata, circondata da una fitta vegetazione. I sommozzatori dei vigili del fuoco stanno scandagliando anche un laghetto. "Era abituato ad uscire dalla casa, a vivere all'aria aperta", ha dichiarato a La Nazione il sindaco di Palazzuolo, Gian Piero Philip Moschetti. Almeno 200 i soccorritori schierati in un territorio impervio, tra vigili del fuoco, forze dell'ordine, volontari, perfino i suoi vicini, che sono gli abitanti di un eco-villaggio dove si pratica l'agricoltura biologica e si fanno, tra le altre cose, creme dai petali di rosa.

Il raggio delle ricerche è molto ampio perché non si sa con esattezza l'ora in cui il piccolo si è allontanato e di conseguenza la distanza che può aver percorso considerata la sua tenerissima età. Stiamo setacciando l'area, le ricerche continuano, con tutte le forze e i mezzi a disposizione.

Altre Notizie