Via libera al "Green pass" italiano: ecco come averlo e come funziona

Via libera al

Via libera al "Green pass" italiano: ecco come averlo e come funziona

Dopo l' approvazione dell'Unione Europa, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato questo pomeriggio il dpcm che istituisce le modalità di rilascio per il green pass nel nostro paese.

Il Green pass italiano o certificato verde digitale si può ottenere sulla piattaforma nazionale Digital Green Certificate (DGC) già attiva.

La certificazione verde Covid-19 ha validità di nove mesi dalla data del completamento del ciclo vaccinale. Si ottiene dopo la vaccinazione oppure un test negativo oppure la guarigione da covid-19, la Certificazione viene emessa automaticamente in formato digitale e stampabile dalla piattaforma nazionale. Visualizzare, scaricare e stampare la certificazione verdeLa Certificazione verde COVID-19 si potrà visualizzare, scaricare e stampare su diversi canali digitali: • sul sito dedicato www.dgc.gov.it • sul sito del Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale www.fascicolosanitario.gov.it/fascicoli-regionali • sull'App Immuni • e presto sull'App IO La Certificazione sarà disponibile per la visualizzazione e la stampa su pc, tablet o smartphone.

I cittadini potranno ricevere notifiche via email o sms già dai prossimi giorni.

L'emissione della certificazione è gratuita per tutti, disponibile in italiano e in inglese e, per i territori dove vige il bilinguismo, anche in francese o in tedesco. "A tutela dei dati personali, il QR Code della certificazione andrà mostrato soltanto al personale preposto per legge ai controlli.". Il verificatore può chiederti di mostrare anche un documento di identità in corso di validità. La certificazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo riporterà invece le seguenti informazioni: tipologia di test effettuato; denominazione del test; produttore del test; data e ora del prelievo del campione per il test; data, orario e risultato del test; Stato membro in cui è stato effettuato il test. Sarà la Piattaforma nazionale digital green certificate a mettere a disposizione le certificazioni verdi ed a garantire l'interoperabilità con i sistemi informativi degli altri Stati Membri dell'Unione Europea ai fini della verifica attraverso un QRcode verificabile attraverso dei sistemi di validazione digitali, associato ad un codice identificativo univoco a livello nazionale. In alternativa alla versione digitale, la Certificazione potra' essere richiesta al proprio medico di base, pediatra o in farmacia utilizzando la propria tessera sanitaria. Prima di mettersi in viaggio, verificare le misure sanitarie pubbliche applicabili e le relative restrizioni applicabili nel luogo di destinazione.

Roma - Draghi firma il decreto sul Green pass, valido dal 1 luglio in tutta l'Ue.

Per tutte le informazioni del caso, tuttavia, sarà possibile contattare il numero verde dell'app Immuni 800.91.24.91, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20.

Arriva finalmente il Green pass italiano.

Altre Notizie