Novara, camion forza blocco durante una manifestazione: muore un sindacalista

Il sindacalista morto tragicamente

Il sindacalista morto tragicamente

"Ucciso da un camion il nostro Coordinatore dei SiCobas Novara Adil durante lo sciopero nazionale in corso", ha reso noto il "Si Cobas Lavoratori Autorganizzati". E' successo a Biandrate (Novara), in via Guido il Grande. Sul posto è intervenuto anche il 118, ma per il 37enne non c'è stato nulla da fare. Al lavoro per ricostruire con precisione quanto è accaduto sono sia i carabinieri della stazione di Biandrate che gli agenti della polizia di Novara. Si trova ora in caserma, per essere ascoltato dai militari del Comando provinciale di Novara. Al momento nei suoi confronti non sono stati presi provvedimenti.

Il camionista ha tentato la fuga ma è stato rintracciato grazie alle immagini della videosorveglianza e bloccato poco dopo dai carabinieri in un'area di servizio.

Alla base della tragedia ci sarebbe un alterco tra il conducente del camion e i lavoratori che protestavano davanti al cancello bloccando il passaggio.

Un camion avrebbe forzato l'assembramento di personale del Si Cobas che stava manifestando davanti all'ingresso del deposito territoriale della Lidl, investendo l'uomo, trascinandolo per una decina di metri per poi scappare.

"Quel camion lo ha trascinato per una ventina di metri, il conducente non può non essersene accorto" dicono i lavoratori che hanno assistito all'incidente. Altri due operai sono rimasti feriti e portati in ospedale. Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, il mezzo pesante dopo aver investito l'uomo, si sarebbe allontanato senza prestare soccorso. Belakhdim Adil era padre di due figli di 4 e 6 anni e residente con la famiglia a Vizzolo Predabissi, nell'area metropolitana di Milano. Da alcuni anni svolgeva attività sindacale.

Altre Notizie