G7, Draghi "Con la Cina cooperazione ma franchezza"

La lettera di Boris Johnson Daremo 1 miliardo di dosi ai più poveri

G7, Draghi "Con la Cina cooperazione ma franchezza"

Promesse e auspici che nella retorica di Johnson riflettono "un momento storico", nonostante l'ombra che anche l'ennesimo conflitto fra il suo governo e l'Ue sul dopo Brexit (relativo al protocollo dell'Irlanda del Nord) proiettano indirettamente sul summit. "Con questo accordo impediremo il ripetersi di tutte le devastazioni causate dalla pandemia".

"Ringrazio il presidente Draghi e la presidenza del consiglio dei ministri - afferma Maurizio Talarico - per aver scelto la nostra azienda peri i cadeaux al G7 di Carbis Bay". Molti i temi trattati, dalla politica estera alla campagna vaccinale contro il Covid.

A quest'ultimo proposito è stato anticipato l'annuncio stasera di un piano globale di contrasto coordinato delle prossime pandemie che prevede fra l'altro la riduzione da 300 a 100 giorni dei tempi per la ricerca e lo sviluppo d'un vaccino. Lo assicura il premier Mario Draghi, in conferenza stampa in Cornovaglia al termine del G7. È una autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali e non condivide la stessa visione del mondo della democrazie. Oltre ai 7 Paesi (Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti), il vertice è stato allargato ieri ai leader ospiti di Australia, Corea del Sud, India, Sudafrica e di Onu e Oms. "Il presidente Draghi - è scritto in una nota - coglie l'occasione di questo evento internazionale, per esprimere la sua vicinanza ad uno dei comparti che ha più sofferto durante la pandemia: la moda, decidendo di rappresentarla con un azienda di eccellenza dell'artigianalità italiana e nel contempo rilanciare questo settore".

Si chiama "Build Back Better World", ricostruire meglio per il mondo, l'ingente piano di investimenti globali che Biden vorrebbe contrapporre ai miliardi già investiti dalla Cina in programmi infrastrutturali nei paesi in via di sviluppo, soprattutto in Asia e Africa.

Domenica infine il vertice si chiuderà a metà giornata dopo altre due sessioni dedicate ai dossier della società aperta e a quello cruciale del clima e di una politica più verde.

Altre Notizie