Astrazeneca, 34enne in terapia intensiva a Genova dopo vaccino. Asl sospende lotto

Genova vaccino Astrazeneca un'altra giovane donna in rianimazione colpita da trombosi

L’ingresso del pronto soccorso del San Martino di Genova

Un tema che pone una questione etica, come ha precisato anche il microbiologo Andrea Crisanti, in quanto ci ritroviamo a dovere scegliere tra le esigenze di raggiungere l'immunità di gregge (che non si raggiungerebbe se i più giovani non si vaccinassero) e l'esigenza di tutelare la salute di chi dal vaccino non avrebbe benefici all'altezza dei rischi. Secondo il Guardian, che ha riportato la notizia del decesso, l'Authority per il farmaco sostiene che sia "probabile" che la morte della donna sia legata al vaccino AstraZeneca. Viola, intervistata dal Corriere della Sera afferma: "Sono sempre stata convinta che non bisognerebbe darli a persone di età inferiore a 55 anni". "In questi casi i preparati di Pfizer e Moderna basati sull'Rna messaggero". Con il siero a vettore virale, andrebbe immunizzato "quel 28% di 60-69enni e 17% di 70-79enni che ancora non hanno ricevuto la prima dose di vaccino", aggiunge Francesco Broccolo, virologo dell'Università Bicocca di Milano. Già annullati alcuni open day, che erano stati programmati in diverse città italiane tra cui Napoli. "Basta leggere un lavoro uscito sulla rivista Science dove si spiega come man mano che si scende con l'età i rischi di ricevere questi vaccini superano ampiamente i benefici. Attualmente la paziente è ricoverata in terapia intensiva in respiro spontaneo", comunica la direzione dell'ospedale Policlinico San Martino di Genova.

Una donna di 52 anni è morta in Australia per un caso di trombosi. Le segnalazioni gravi corrispondono al 10,4% del totale, con un tasso di 21 eventi gravi ogni 100mila dosi somministrate, indipendentemente dal tipo di vaccino, dalla dose (prima o seconda) e dal possibile ruolo causale della vaccinazione. "Ma lancio un appello ai ragazzi, ed in particolare alle ragazze: devono stare tranquilli, in tutto il mondo i giovani sono stati sottoposti al vaccino e gli effetti collaterali risultano davvero minimi".

Altre Notizie