Foggia, arrestato per corruzione il sindaco dimissionario Franco Landella

DANIELA DI DONNA PRIMA GIUNTA. PH ENZO MAIZZI

DANIELA DI DONNA PRIMA GIUNTA. PH ENZO MAIZZI

Si propaga il terremoto giudiziario nel Comune di Foggia, dove è stato appena arrestato il sindaco dimissionario Franco Landella.

La moglie di Landella, Daniela Di Donna, ex dipendente del Comune di Foggia (è stata in servizio fino a due settimane fa presso l'ufficio di gabinetto del sindaco), è stata sospesa dall'esercizio del pubblico ufficio.

Il sindaco di Foggia Franco Landella (Lega), dopo aver presentato le dimissioni il 4 maggio scorso, è stato arrestato questa mattina dagli agenti della Squadra Mobile della Digos e dello Sco - Servizio centrale operativo.

Corruzione e tentata concussione i reati contestati.

Con loro coinvolti anche due consiglieri comunali, Antonio Capotosto e Dario Iacovangelo, oltre a un imprenditore edile, già finiti ai domiciliari. Landella e' ritenuto responsabile anche del reato di tentata concussione nei riguardi di un altro imprenditore operante nel settore della pubblica illuminazione. Tutti e tre devono rispondere dei reati di corruzione.

Altre Notizie