"Siamo imprenditori, non delinquenti": violenti proteste a Roma: feriti

La manifestazione di commercianti e ristoratori, tafferugli davanti a Montecitorio: ferito un agente

IoApro, tafferugli a Roma sotto al Parlamento: la rabbia dei ristoratori (Video)

Promotori della manifestazione centinaia di ristoratori e non solo, vicino alle sigle Movimento Io Apro, La Rete delle Partite Iva, Associazione Fieristi Italiana e Lo Sport è Salute.

"Capisco la disperazione e il dramma dei ristoratori che hanno manifestato oggi in piazza Montecitorio, anche se ci vuole poco a degenerare". In piazza si alternano momenti di tensione a slogan contro il governo. Individui assembrati anche senza mascherine e ad un certo punto è sbucato anche un vichingo delle proteste di Capitol Hill negli Stati Uniti.

Tra i manifestanti le bandiere blu di Italexit, il movimento del senatore ex M5S Gianluigi Paragone, e un uomo vestito come l'appartenente al movimento Q-Anon che fece irruzione al Congresso Usa a Washington. "Quello che stiamo portando avanti è un gesto forte". I manifestanti a un certo punto erano più estremisti e negazionisti del Covid, che ristoratori.

Dopo una mezz'ora dall'inizio della protesta di IoApro, con ospiti importanti ancora sul palco tra cui Vittorio Sgarbi e Luca Marsella di CasaPound, alcuni manifestanti hanno cercato di oltrepassare le transenne per raggiungere Montecitorio, trovando la dura risposta delle forze dell'ordine che hanno immediatamente caricato.

Altre Notizie