Carlos Sainz torna a Maranello ed è finalmente al volante della Ferrari

Sainz in Ferrari

Sainz: "La Ferrari è come il Real Madrid, quando bussa alla porta niente dubbi" - Sportmediaset

Nello scorso mese di maggio la Ferrari ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza di Sebastian Vettel preferendo puntare su un linea giovane per la stagione 2021 con Carlos Sainz. Lo spagnolo, intervistato da AS, non ha perso occasione per celebrare la scuderia italiana paragonandola al Real Madrid, squadra di calcio spagnola di cui è tifoso.

miles_CaNnooon: RT @F1Spazio: FERRARI, SAINZ AMMETTE: 'HO RISCHIATO DI RESTARE FUORI DALLA F1. "E' come il Real Madrid, quando bussano alla tua porta non puoi rifiutare". Sono le due migliori squadre della storia e quando passi dall'una all'altra significa che stai facendo qualcosa di buono in F.1. "Sono state voci fastidiose - sostiene Sainz - perché tutti credono che anche quest'anno la Ferrari non sarà competitiva, ma in Formula 1 non si può mai sapere".

In molti hanno affermato negli scorsi mesi che lo spagnolo si sarebbe pentito di questa decisione, ma Sainz ha cercato di mettere un punto a queste insinuazioni affermando come ad oggi non ci sia nulla di già scritto circa la stagione 2021. Carlo Sainz Jr a tal proposito dice: "Non lo so cosa andrà fatto, devo vederlo: una volta all'interno devo analizzare la situazione e contribuire con la mia conoscenza e il mio modo di fare".

La Ferrari tornerà a vincere?

Dunque Sainz sottolinea l'idea di un passaggio in Ferrari per un anno di transizione, prima di dare l'assalto al nuovo anno. Lo spagnolo è un pilota molto competitivo ma negli ultimi anni, piloti come Alonso e Vettel non sono riusciti a riportare la Ferrari alla vittoria che manca ormai dal 2008 nei costruttori e dal 2007 nel campionato piloti. Chiaramente c'è un solo pilota che vince e 19 che perdono. Sono entrambi molto veloci, ma il successo è anche una questione di intelligenza.

Altre Notizie