"Sporco n...o": produttore musicale pestato a Parigi, fermati 4 poliziotti

Francia insulti razzisti e botte al produttore musicale Michel Zecler da parte della polizia. Agenti sospesi

Francia, insulti razzisti e botte al produttore musicale Michel Zecler da parte della polizia. Agenti sospesi

Il presidente Macron si dice "più che scioccato" e chiede il licenziamento dei tre poliziotti che hanno picchiato e insultato a lungo un produttore musicale, nel suo studio di registrazione (e che sono stati sospesi dal servizio, ndr). I quattro saranno interrogati, poi arriveranno i provvedimenti. Lo hanno riferito fonti dell'Eliseo all'emittente 'Bfmtv'. Ora è probabile che questo articolo venga cancellato e la domanda su quanto spesso rimangono questi episodi: Solo poche notti fa i migranti sono stati evacuati con la violenza da Place de la RepublicAnche il ministro dell'Interno ha parlato di "azioni inaccettabili".

Macron sarebbe rimasto "molto impressionato" dalle immagini dei poliziotti che si accaniscono sulla vittima, anzi addirittura "furioso".

Ieri sera, sulla tv pubblica France 2, Darmanin ha annunciato che "una volta che i fatti saranno accertati dalla giustizia" i quattro poliziotti sotto inchiesta e già sospesi dal servizio, saranno esclusi dal servizio.

Altre Notizie