Napoli, Gattuso: il rimpianto con Maradona e il ‘viaggio’ in Brasile

Napoli, Gattuso su Maradona:

Napoli, Gattuso: il rimpianto con Maradona e il ‘viaggio’ in Brasile

Mi sembra di vivere in Brasile, sembra Rio de Janeiro. Il tecnico partenopeo si è soffermato anche sul decesso di Diego Armando Maradona. "Ho tanti bei ricordi, ho avuto la possibilità di parlare tante volte con Diego, di cenare due volte con lui". Di seguito, le parole ai microfoni di 'Sky Sport': "Maradona è morto, ma non morirà mai". Già ieri si vedeva che la città respirava un'aria diversa, è stata una grande perdita ma Diego è una leggenda, di un altro pianeta. "Maradona è più importante di San Gennaro". Spero faccia compagnia a tanti personaggi, e anche a mia sorella. Lo rispetteremo sperando di poter dedicargli qualcosa di importante. Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI! Ho fatto presente delle cose che non mi piacevano, come per esempio fare i professorini e dire una parola di troppo al compagno. Si possono perdere le partite: "ne abbiamo vinte 8 e perse 3, poi se qualcuno pensa che siamo il Barcellona e non dobbiamo perdere mai... noi dobbiamo dare sempre la sensazione di giocare da squadra".

NAPOLI - "E' una città particolare". Ora c'è il Covid, ma qui c'è sempre odore di cibo, temperatura incredibile. La gente mi assomiglia: "vivo da tanti anni al nord ma sono terrone dentro e mi sento a mio agio".

Altre Notizie