Tamponi Lazio: perizia al pm, Immobile e Leiva negativi

Tamponi Lazio depositata la perizia sul riesame dei risultati

Caso tamponi Lazio, depositata perizia sui 95 test a calciatori e staff. L’Ad di Futura Diagnostica nel registro indagati

La Lazio ha ripreso il suo cammino, mettendo da parte la questione tamponi che ha tenuto banco in casa biancoceleste negli ultimi giorni. Resta, però, da chiudere definitivamente la questione per fare il punto su quanto accaduto.

Come riportato da 'Sky Sport', l'esito è stato ancora una volta contrastante: Leiva e Immobile erano negativi e dunque disponibili per sfidare i bianconeri, mentre l'unico positivo era Strakosha.

E' stata depositata la perizia disposta dal Procuratore aggiunto di Avellino, Vincenzo D'Onofrio, sui 95 tamponi di calciatori, familiari e staff della Lazio riprocessati dal perito d'ufficio, Maria Landi, presso i laboratori dell'ospedale "San Giuseppe Moscati" di Avellino.

Oltre a quella dell'estremo difensore albanese sarebbero state riscontrate altre discordanze su altri tamponi, rispetto alle quali il legale di Futura Diagnostica, insieme al consulente di parte, intendono chiedere chiarimenti. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Altre Notizie