Lanciata la capsula Crew Dragon DIRETTA DELLA MISSIONE - Scienza & Tecnica

Lanciata Crew Dragon la capsula spaziale di Elon Musk

Nasa e SpaceX: certificato il primo sistema commerciale di volo spaziale

Stessa operazione di contenimento e prevenzione che la NASA ha riservato ai quattro componenti della navicella spaziale coinvolti nel lancio. Dopo il rientro della missione di prova Demo-2, con a bordo gli astronauti della Nasa, c'è stata un'attenta revisione del sistema di volo di SpaceX in vista della prima missione operativa SpaceX Crew-1.

La navicella Crew Dragon della SpaceX di Elon Musk, con a bordo quattro astronauti, è stata lanciata da Cape Canaveral verso la stazione spaziale internazionale.

Jim Bridenstine (amministratore della NASA) ha dichiarato "sono estremamente orgoglioso di dire che stiamo restituendo lanci di voli spaziali umani regolari dal suolo americano su un razzo e un veicolo spaziale americani".

Immagine in evidenza: Un razzo SpaceX Falcon 9 e la Crew Dragon Resilience per la missione SpaceX Crew-1 della Nasa all'interno dell'hangar SpaceX presso il Kennedy Space Center della Nasa in Florida il 9 novembre 2020, prima del lancio sulla piattaforma di lancio 39A. "Questa pietra miliare della certificazione è un risultato incredibile della NASA e di SpaceX che evidenzia i progressi che possiamo fare lavorando insieme all'industria commerciale".

I 4 astronauti di Crew Dragon-1 resteranno sulla stazione orbitale per sei mesi, durante i quali svolgeranno esperimenti sul funzionamento di organoidi su chip per lo studio di muscoli e polmoni, su batteri mangiatori di rocce, sugli orti spaziali, su parti di future tute spaziali e su come si comportano nello spazio il cervello, il sistema immunitario e l'orologio biologico.

La capsula, battezzata Resilienza, trasporta tre astronauti della Nasa - il comandante Michael Hopkins, il pilota Victor Glover e la specialista di missione Shannon Walker - e un loro collega dell'Agenzia spaziale giapponese (Jaxa), Soichi Noguchi.

Altre Notizie