Petrov lascia Portimao Il padre è stato ucciso a Vyborg - FORMULA 1

Vitaly Petrov

F1 | Morto il padre di Vitaly Petrov, trovato senza vita in Russia

Il paddock di Portimao è scosso dalla notizia relativa all'assassinio di Alexandr Petrov, come riportato dalle principali testate internazionali nel corso delle ultime ore. Questa tragedia ha portato Vitaly Petrov a rinunciare con effetto immediato al ruolo di commissario per il Gran Premio del Portogallo, incarico che ricopriva per la prima volta, e tornare in Russia.

Vitaly Petrov, commissario di gara designato per il GP del Portogallo, ha dovuto abbandonare Portimao per far ritorno in Russia, a causa della morte improvvisa del padre. Il killer, secondo le prime informazioni, avrebbe sorpreso l'uomo esplodendo alcuni colpi di arma da fuoco.

Lewis Hamilton Mercedes F1
Petrov lascia Portimao Il padre è stato ucciso a Vyborg - FORMULA 1

La presenza di Petrov come commissario in Portogallo aveva però suscitato alcune controversie, a seguito delle recenti dichiarazioni rilasciate dallo stesso pilota russo riguardanti la lotta al razzismo portata avanti dalla Formula 1. Secondo Hamilton, la Federazione avrebbe fatto meglio a coinvolgere "persone al passo con i tempi e sensibili ai problemi che ci circondano". Sia la FIA che il direttore di gara della Formula 1, Michael Masi, hanno porto le più sentite condoglianze a Petrov e alla sua famiglia. Il posto lasciato libero dal russo è stato occupato da Bruno Correia, il portoghese alla guida della Safety Car in Formula E e WTRC.

Altre Notizie