Corea del Nord: minaccia Covid dalla Cina

Corea del Nord in allarme per la polvere gialla in arrivo dalla Cina Potrebbe portare il Covid

Covid-19, Corea del Nord teme la tempesta di sabbia dalla Cina: potrebbe portare il virus

L'ambasciata russa, una delle poche che ancora funziona in Nord Corea, ha confermato di aver ricevuto una comunicazione sul pericolo della "polvere gialla". Kim Jong-un ha lanciato un appello e le strade della capitale, Pyongyang, si sono immediatamente svuotate dopo l'annuncio del giovane e controverso Presidente.

Per Pyongyang, quello che dovrebbe essere un normale fenomeno climatico di stagione si sta trasformando in un vero e proprio terrore. Infatti ogni anno sulla Corea del Nord e del Sud soffia un vento di polvere gialla proveniente da Cina e Mongolia.

Adesso, il governo nordcoreano teme che quella polvere gialla possa portare il coronavirus nel paese.

Ma mercoledì la tv statale ha invitato i cittadini a "stare a casa" per un giorno (ieri) e in una trasmissione speciale delle previsioni del tempo ha annunciato che anche i cantieri all'aperto avrebbero sospeso i lavori. In Turkmenistan è stato imposto l'utilizzo della mascherina per proteggere i cittadini dalla polvere.

Altre Notizie