Sospettato di 160 stupri in Germania: fermato italiano

Ricercato per 160 stupri italiano fermato in Francia

Stupratore seriale arrestato in Francia: responsabile di 160 aggressioni sessuali

Abusi perpetrati a danno anche di sua figlia di dieci anni.

Gli episodi risalgono agli anni compresi tra il 2000 e il 2014 e vedono vittime i figli delle compagne che si sono avvicendate al suo fianco in questi anni. Per le autorità francesi che hanno effettuato il fermo, sarebbe fuggito dalla Germania per trovare rifugio in Alsazia.

In merito alla vicenda non sono state per ora fornite ulteriori informazioni.

Il 52enne è stato catturato il 16 ottobre dalla Brigata di ricerca e intervento di Strasburgo (Bri), ed è stato tradotto nella prigione di Colmar in attesa di essere consegnato alle autorità tedesche. Allo stesso tempo, avrebbe fatto lo stesso con le ragazze minorenni di un altro compagno. "Ha operato nei suoi vari ambienti familiari".

Altre Notizie