Prof. decapitato in Francia, Macron: "Non rinunceremo a caricature e libertà"

Erdogan accusa Macron di voler

Macron, non rinunceremo alle caricature e ai disegni

Il presidente turco ha criticato i propositi di Emmanuel Macron per favorire la nascita di un "Islam illuminista" in Francia, durante un intervento in videoconferenza dell'Organizzazione per la cooperazione islamica. "Non parlerò del corteo dei terroristi - ha detto il capo dell'Eliseo -". Macron ha inoltre denunciato "i vigliacchi" che hanno consegnato Samuel Paty "ai barbari".

Nel suo discorso, durato circa quindici minuti, Macron ha assicurato che la Francia "non rinuncerà alle caricature e ai disegni". Il Paese "difenderà la libertà" che il professor Paty "ha insegnato così bene" e "promuoverà la laicità".

"Chi è preoccupato dall'ascesa dell'Islam attacca la nostra religione attraverso le crisi che provoca". "Samuel Paty aveva letto il Corano, si interessava alla civiltà musulmana, non era il nemico", ha aggiunto il presidente francese che ha affermato che gli islamisti l'hanno ucciso perché "sanno che con eroi tranquilli come lui" non vinceranno mai. "Con il pretesto di combattere l'estremismo, si vuole creare un profilo di cittadino musulmano passivo, vile, codardo, senza pretese e che non reagisce davanti alle crudeltà", ha concluso Erdogan.

Intanto i deputati francesi hanno reso solenne omaggio alla memoria di Paty: oltre 200 deputati e membri del loro staff, il volto coperto da mascherine con la bandiera francese, sono rimasti in silenzio sulla scalinata dell'Assemblea nazionale, nel ventoso pomeriggio d'ottobre.

Altre Notizie