Paura in Francia: donna minaccia di farsi esplodere alla stazione di Lione

DIGITAL IMAGE

DIGITAL IMAGE

E' passata appena una settimana dal brutale omicidio del professor Samuel Paty ma la Francia torna di nuovo preda dell'incubo del terrorismo.

Intanto è stato temporaneamente interrotto il traffico ferroviario, con molti treni che hanno accumulato ritardi anche superiori ai 60 minuti.

Secondo quanto si legge sul sito di Le Progres, l'allarme bomba è scattato alle 14.27. Sul luogo del fatto sono intervenuti verso le ore 15.00 l'unità degli artificieri e l'anticriminalità Raid.

La donna è stata in breve tempo circondata e bloccata dagli agenti.

Secondo quanto emerso, a un primo controllo delle forze dell'ordine addosso non le sarebbe stato trovato alcun esplosivo.

Paura in Francia, alla stazione di Part-Dieu di Lione, dove una donna ha minacciato di farsi esplodere e di "far saltare tutti in aria". A riferirlo sono stati i mezzi d'informazione francesi, mentre sono ancora in corso le operazioni di polizia per bloccare la donna e mettere in sicurezza l'area. La donna, con delle borse in mano, era stata precedentemente isolata su un marciapiede.

Nel clima di tensione dopo la decapitazione dell'insegnante che aveva mostrato in classe le caricature di Maometto, "già da alcuni giorni in Francia c'è massima allerta per eventuali attentati". Moschee. associazioni islamiche ecc. sarebbero responsabili di favorire lo sviluppo di un fronte integralista islamico in Francia.

Altre Notizie