La Svezia vieta l'uso di apparecchiature Huawei e ZTE nelle reti 5G

La Svezia non è l'unico paese che ha deciso di chiudere le porte a Huawei in Europa: anche il Regno Unito e la Francia hanno deciso di abbandonare l'azienda cinese, mentre TIM ha deciso di non sfruttare il suo contributo tecnologico sul territorio italiano.

Infatti, la Post and Telecom Authority (PTS) ha espressamente indicato il divieto per il 5G di Huawei e ZTE, la cui messa in atto avverrà prima dell'inizio dell'asta per l'aggiudicazione delle frequenze legate alla connettività 5G prevista per il prossimo mese.

A ricevere l'approvazione per partecipare all'asta sono gli operatori Hi3G Access, Net4Mobility, Telia Sverige e Teracom. L'esame delle domande - evidenzia l'Autorità - è stato condotto "in consultazione con le forze armate svedesi e il servizio di sicurezza svedese, per garantire che l'uso di apparecchiature radio in queste bande non rechi danni alla sicurezza della Svezia".

Altre Notizie