Germania, coronavirus: nuovo record di contagi, oltre 7.300 in 24 ore

Germania record contagi partono divieti

Dopo Spagna e Francia, anche la Germania verso la linea dura

Anche nel paese nordeuropeo si teme il ritorno di un nuovo lockdown e per questo si spera di riuscire ad evitarlo con delle misure dure, ma decisamente diverse dal chiudere tutti in casa per settimane. Lo riferisce il Robert Koch Institut. Si è infatti passati dallo 0,74% di fine agosto al 2,48% della settimana tra il 5 e l'11 ottobre. Lo rende noto il ministero della Sanità, comunicando che nello stesso periodo si sono avuti 117 decessi provocati dal virus, 84 di pazienti che erano ricoverati in ospedale.

Vai alla Fonte della Notizia: Coronavirus nel mondo: salgono i casi in Germania.

"Sappiamo che i dati riflettono gli accadimenti dei dieci giorni precedenti e quindi se introduciamo delle misure dobbiamo aspettare dieci giorni per vedere se la dinamica dell'epidemia è diminuita e solo allora vedremo se sono necessarie altre misure", ha aggiunto la cancelliera. Lo scrive l'agenzia di stampa Belga. Venerdì scorso è stato registrato il picco di 7'030 nuovi contagi.

Nella giornata di giovedì la Germania tocca la soglia di 6.638 casi in sole 24 ore, dopo che il giorno precedente aveva segnato 5.132 contagi. Il maggior numero delle persone contagiate si registra nella capitale Sofia: 259.

Sono 94 le persone che sono state ammesse in terapia intensiva nelle ultime 24 ore, con un totale di 1642 pazienti gravi. Il bilancio dei casi di infezione fra il personale medico-sanitario è salito a 1'415.

Altre Notizie