Unicredit: Padoan cooptato in Cda, sarà presidente

UniCredit l’ex ministro Padoan presidente designato

Padoan, ex ministro dell’Economia, sarà direttore Unicredit

Oltre a dirigere il Dipartimento di Economia, Pier Carlo Padoan è stato Finance Deputy del G20 per l'OCSE e Capo della Strategic Response, Green Growth Strategy e della Innovation Strategy. Padoan ha avuto così la meglio sugli altri candidati forti alla presidenza come Lucrezia Reichlin, ex UniCredit in passato e nome dato come preferito dall'attuale Ceo Jean Pierre Mustier, l'ex membro del Consiglio di vigilanza della Bce Ignazio Angeloni, gli ex ministri dell'Economia Vittorio Grilli e Domenico Siniscalco e l'attuale vicepresidente del gruppo Lamberto Andreotti. Mi impegnerò pienamente nei miei nuovi compiti e confermo l'intenzione di lasciare il mio ruolo di parlamentare italiano. "Sono molto grato al Presidente Cesare Bisoni e all'intero Consiglio di Amministrazione di UniCredit per la fiducia che ripone in me in questo momento cruciale per l'Italia e per l'Europa".

Il Consiglio di Amministrazione di Unicredit ha cooptato all'unanimità il Prof. La cooptazione di Padoan si è resa possibile grazie alla decisione di Elena Zambon di dimettersi dal suo incarico di Consigliere, ricoperto da lungo tempo, a seguito di improrogabili impegni professionali che le avrebbero impedito di proseguire le sue attività consiliari con la necessaria assiduità. Pier Carlo Padoan nel consiglio di amministrazione di UniCredit. Io e tutto il team di UniCredit siamo entusiasti di poter lavorare con il Prof.

Pier Carlo Padoan, settant'anni, è stato Direttore esecutivo per l'Italia del Fondo Monetario Internazionale dal 2001 al 2005 e poi vice segretario generale dell'OCSE. Candidatosi come deputato alle elezioni politiche del 2018, in quell'anno per la prima volta Padoan entrò al Parlamento dopo essere stato eletto con il Partito Democratico.

Altre Notizie