Scoperto legame tra gruppo sanguigno e Covid-19

Doppio studio su Covid chi è di gruppo sanguigno “0” ha meno probabilità di contrarre virus

Doppio studio su Covid chi è di gruppo sanguigno “0” ha meno probabilità di contrarre virus

Come riportato dalla rivista Blood Advances, sembrerebbe che le persone con gruppo sanguigno 0 potrebbero essere meno esposte al rischio di positivà al coronavirus, mentre i gruppi A ed AB sarebbero quelli che più di tutti potrebbero incappare nella forma più dura della malattia.

Troben Barington, ricercatore presso la Odense University Hospital e l'Università della Danimarca meridionale, sostiene che potrebbe esistere una correlazione tra il gruppo sanguigno e la vulnerabilità nei confronti della malattia. "Ma - precisa il ricercatore danese - saranno necessari ulteriori studi per comprendere meglio le implicazioni delle informazioni che abbiamo raccolto".

Il secondo studio si concentra sull'analisi dei sintomi. Ciò che è emerso è che, tra i positivi, le persone con gruppo sanguigno 0 erano decisamente minori rispetto a quelle con gruppo sanguigno A, B e AB.

Già qualche settimana fa la notizia è stata ripresa dalle testate più importanti del mondo: il gruppo sanguigno influirebbe sul coronavirus.

Lo studio avrebbe infatti analizzato un campione di 95 persone, ospedalizzate a Vancouver, nel periodo compreso rispettivamente tra lo scorso febbraio e aprile.

Chi ha più probabilità di ammalarsi?

Un nuovo studio scientifico italiano mette in correlazione i gruppi sanguigni con il Covid-19 mettendo in risalto come uno dei gruppi sia meno a rischio di contrarre il Coronavirus rispetto agli altri, si tratta del 'gruppo 0'.

Altre Notizie