Anna Lou Castoldi: età, carriera e vita privata dell'attrice di Baby 3

Baby 3 Asia Argento

VIDEO | Baby 3, la figlia di Asia Argento: "Mamma felice della mia esperienza, papà l'ha scoperto da poco" - DIRE.it

Non so sinceramente se farò l'attrice ma sono grata di aver fatto questa esperienza e sono aperta a farne altre.

Così Netflix presenta la terza ed ultima stagione di 'Baby', in cui le amicizie, le storie d'amore, i legami familiari e le certezze vanno in cortocircuito. Ma, al contrario, "in questo capitolo abbiamo deciso di ribaltare il punto rendendo molto adulti i teenager e un po' meno adulti i genitori", ha dichiarato Nicola De Angelis di Fabula Pictures, che produce la serie dalla prima stagione. "Essere 'figli d'arte' vuol dire tutto e niente, uno deve essere giudicato per quello che sa fare".

Non ha ancora chiaro il suo futuro, ma la 19enne al quotidiano racconta: "Per me è stata un'esperienza super formativa, ho fatto anche lezioni di recitazione sperimentale".

Presentata dal cast in una conferenza stampa sulla piattaforma Zoom, in 'Baby 3' (dal 16 settembre su Netflix) si affronta con più consapevolezza la prostituzione minorile con l'entrata in gioco della polizia, dei tribunali, della cronaca e del 'mondo dei grandi' che prende coscienza di non aver saputo essere una guida per i figli. E' la mia attività principale. Dopo aver debuttato nel 2014 in 'Incompresa', diretto da sua mamma, questo è il suo primo ruolo importante: "Mio padre l'ha scoperto poco fa (della sua presenza in 'Baby 3', ndr). Non so se voglio alimentare la mia parte timida, non so a quale parte di me dare ascolto, ma se c'è una cosa che amo e che faccio sempre e comunque è scrivere".

Sulla serie rivela: "Avevo visto la prima stagione, la seconda no ma l'ho recuperata in una notte". Mia madre, invece, è felice e fiera di me. "Mi sono sentita a mio agio perché - mi hanno ripetuto - mi hanno scelta per le mie capacità, non per la mia famiglia". "Un altro esercizio è stato quello di fissarmi le mani per 15 minuti, per scoprirne ogni dettaglio".

Nonostante tutto però da mamma e papà qualcosa Anna Lou ha ereditato di sicuro: la naturalezza e il carisma che riesce a trasmettere quando posa davanti alla macchina fotografica o alla videocamera: il suo profilo Instagram, che è la quintessenza della ribellione adolescenziale, è seguito da oltre 45.000 follower, destinati certamente ad aumentare nel momento in cui Baby 3 andrà in onda. Non voglio limitarmi, voglio fare più esperienze possibili, sentirmi libera di prendere la forma dell'acqua. "Qualsiasi scelta faccia sa che alla fine c'è sempre un ragionamento dietro".

Scritto da: Annamaria Capozzi il 16/9/2020.

Altre Notizie