Alitalia dal 1° ottobre non volerà più da Malpensa

Alitalia dal 1° ottobre non volerà più da Malpensa

Alitalia dal 1° ottobre non volerà più da Malpensa

Decisione che, con tutta probabilità, fa seguito anche alle pressioni fatte alla politica a metà estate per la riapertura dello scalo di Linate, nonostante le difficoltà per i lavori in corso e per la perdita giornaliera, milionaria, che la riattivazione dello scalo nell'estate Covid avrebbe rappresentato per il gestore, Sea. La compagnia di bandiera continuerà a volare su Linate con la speranza di ritornare sullo scalo di Varese. È la prima volta dall'inaugurazione dello scalo della brughiera nel 1948 che Alitalia resterebbe senza voli da Malpensa.

I motivi di questa scelta sarebbero da ricercare nella mancata ripresa del traffico intercontinentale. - I miliardi stanziati in favore di Alitalia per continuare a operare sono finiti per l'ennesima volta in un pozzo senza fondo.

A tal proposito l'assessore alle Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile della Lombardia, Claudia Terzi, ha commentato: "Accolgo con rammarico la notizia che da ottobre Alitalia cancellerà i voli tra Malpensa e Roma Fiumicino".

"Auspico - ha aggiunto - un ripendsamento di questo disimpegno emblematico e inaccetabile". La politica di rimborso del biglietto in caso di volo cancellato da parte di Alitalia parla chiaro: in caso di cancellazione, l'utente potrebbe essere dirottato su un altro volo che copra la stessa tratta.

Altre Notizie