Bonus da 500 euro per PC e internet, tutte le ultime news!

Bonus pc, internet e tablet 2020: domanda Infratel e prime istruzioni

Bonus da 500 euro per PC e internet, tutte le ultime news!

Questa misura si inserisce in una strategia per la banda larga più ampia, che prevede degli interventi non solo a favore delle famiglie, ma anche della scuola e delle imprese.

Il ministro Stefano Patuanelli ha dichiarato: "Oggi ci troviamo di fronte a una società in cui l'utilizzo della tecnologia ha avuto una notevole accelerazione a seguito dell'emergenza Covid".

E' previsto il Bonus Pc e Tablet da 200 euro per la connettività Internet ad almeno 30 Mbps per le famiglie con ISEE inferiore a 50 mila euro. Naturalmente è bene rammentare che il sussidio è erogabile tramite voucher ed è commisurato al reddito delle famiglie e quindi non per tutti è dello stesso importo. Il voucher spetta in particolare alle famiglie con un reddito ISEE inferiore ai 20.000 euro, che riceveranno un bonus da 500 Euro per acquistare un PC e tablet.

"Un pacchetto che prevede complessivamente 1.150 milioni di euro di contributi a favore delle imprese e delle famiglie". Inoltre, potranno accedere al Bonus pc e tablet le famiglie con ISEE non superiore ai 50mila euro.

Il voucher per l'acquisto della connessione internet e di un device varia a seconda della fascia di reddito.

Queste le ultime news sul bonus pc e tablet varato dal Mise. Tutte le informazioni sugli operatori accreditati, però, saranno pubblicate sul sito web di Infratel e sul portale dedicato al progetto BUL, all'esito della pubblicazione del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico.

In particolare, il ministero chiarisce che la registrazione sul portale, che sarà attivato per la gestione della misura, sarà riservata agli operatori di telecomunicazioni.

Per questo gli utenti che beneficeranno del voucher dovranno rapportarsi direttamente con gli operatori.

Le informazioni relative al bonus saranno pubblicate sui siti www.infratelitalia.it e bandaultralarga.italia.it. Ecco cosa spiega InfratelItalia: in seguito delle notizie apparse su diversi organi di informazione in tema di voucher per l'attivazione di servizi a banda ultralarga e la fornitura di pc alle famiglie meno abbienti, Infratel Italia precisa che la registrazione sul portale, che sarà attivato per la gestione della misura, sarà riservata agli operatori di telecomunicazioni. Infatti non sarà a disposizione alcuna piattaforma per gli utenti, ma dovranno essere gli operatori ad interfacciarsi con Infratel.

Ad oggi, non si conoscono le modalità di fruizione del Bonus, ad ogni modo, a gestire questa agevolazione sarà Infratel Italia, una società del Ministero dello Sviluppo Economico e del gruppo Invitalia.

Bonus Pc e Tablet 2020: come richiedere il voucher? Richiesti spid e ISEE.

Domanda bonus pc da quando?

Il Ministero non ha ancora comunicato date ufficiali, ma si è parlato di un generico settembre. Anche se è stato ipotizzato si partirà dal 20 settembre.

I fondi stanziati per questo primo intervento a sostegno della digitalizzazione dell'Italia sono pari a 1.150 milioni di euro.

Altre Notizie