Coronavirus, raddoppiano i tamponi: 190 nuovi casi, tre regioni covid-free

L'Italia è stato il primo paese europeo a dover far fronte all'epidemia di coronavirus e ne ha pagato il prezzo con oltre 35mila vittime e un lockdown apparentemente interminabile. Nei giorni scorsi l'Ecdc ha indicato il tasso di incidenza del virus su 100 mila abitanti: l'Italia ha 5,7, la Germania ha 8,4, il Regno Unito ha 12,6 la Francia 19, la Croazia il 25,3, la Spagna il 53,6, la Romania 75,1.

Segue poi l'Emilia-Romagna, con 47 nuovi casi, il Veneto con 41 e la Puglia con 23. Crescono però anche oggi i guariti e dimessi: altri 62.

Sono 384 i nuovi casi da Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Dei 138 test positivi, 62 sono in provincia di Mantova e vi è compresa una prima parte (oggi comunicata dai laboratori a Regione Lombardia) dei lavoratori dell'azienda agricola dove si è sviluppato un focolaio. Significativo aumento dei contagi per Coronavirus rispetto alla giornata di ieri: secondo i dati del ministero della Salute nelle ultime 24 ore si sono registrati 384 nuovi casi (ieri erano stati 190), per un totale di 248.803.

Se dunque le Regioni con zero decessi restano tante, ben 16 anche oggi, preoccupa il dato delle Regioni a zero contagi, che oggi è solo una, la Valle d'Aosta.

Per quanto riguarda gli attualmente positivi, 41 sono quelli ricoverati in terapia intensiva, 764 i ricoverati con sintomi mentre la maggioranza, 11.841 sono in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi. Oltre alle cinque citate sopra, ci sono Piemonte, Lazio, Toscana e Abruzzo.

Altre Notizie