Moto: danni alla placca di titanio, Marquez operato di nuovo

Marquez

Marc Marquez

Un inconveniente che non era stato previsto e che ha obbligato il dottor Xavier Mir e il suo team presso l'Ospedale Universitari Dexeus di Barcellona, a intervenire di nuovo chirurgicamente: un'operazione eseguita senza complicazioni e conclusasi con successo: Marc Marquez ora rimarrà in ospedale per 48 ore prima di essere dimesso e poter riprendere la sua rieducazione. Sfumano così le possibilità di vedere il Campione del Mondo in carica in pista questo fine settimana per il GP della Repubblica Ceca. Stando a quanto è dato sapere, MM93 ha danneggiato la placca che gli era stata applicata per ricomporre la frattura all'omero. Ha detto che tecnicamente l'operazione era riuscita e lo dimostra il fatto che il paziente stesse bene da subito.

Ma non ci saremmo aspettati che la placca non sarebbe stata sufficiente. Considerando inoltre che non ci sono pause di mezzo prima delle due gare successive dell'Austria, per Marc le cose potrebbero mettersi davvero male... Nel frattempo il campione dell'Honda ha subito una seconda operazione oggi, lunedì 3 agosto, resa necessaria perché la placca di titanio utilizzata per riparare l'omero destro aveva subito danni a causa dell'accumulo di stress. "Il pilota non ha avvertito dolore in questo periodo, ha seguito i consigli medici e ha assecondato le sensazioni del suo corpo". Purtroppo, uno stress eccessivo ha prodotto questo problema. Adesso si dovranno attendere nuove 48 ore prima di un ulteriore bollettino medico che dica come sia andata effettivamente l'operazione e ridare a Marquez i tempi corretti per il ritorno in pista.

Altre Notizie