Tennis, Ashleigh Barty rinuncia agli US Open: "Ho paura del coronavirus"

Ashleigh Barty 24 anni. Ap

TENNIScontenuto premium Barty rinuncia a New York “Troppi rischi legati al coronavirus”

Ashleigh Barty non parteciperà agli Us Open. Troppo alto, ancora, il timore di mettere a rischio la propria salute e quella del suo team. Per la tennista la rinuncia è figlia di ciò che sta accadendo da inizio anno nel mondo e, ancora negli Stati Uniti: la pandemia di coronavirus.

Gli Western e Southern Open, che si svolgono normalmente a Mason, Ohio, un sobborgo di Cincinnati, si terranno presso l'USTA Billie Jean King National Tennis Center a New York quest'anno, con l'estrazione principale a partire dal 22 agosto.

Occhi puntati ovviamente sullo Us Open, lo slam newyorchese, tradizionalmente l'ultimo dei quattro major della stagione, e che quest'anno sarà però il secondo visto l'annullamento del torneo di Wimbledon e lo spostamento del Roland Garros alla fine del mese di settembre. Per ora la numero uno del mondo non scioglie le riserve nemmeno sulla sua presenza ai tornei programmati in Europa per settembre-ottobre.

Us Open ma non solo.

Altre Notizie