Stati Uniti, donna uccisa nel Maine da uno squalo bianco

Secondo il Portland Press Herald, Julie Holowach, 63enne di New York, ex dirigente di moda da poco in pensione, stava nuotando a 18 metri dalla riva insieme a sua figlia vicino a Mackerel Cove quando è stata attaccata. "All'improvviso ha iniziato a chiedere aiuto". Si tratta del secondo attacco di squalo che ha avuto luogo nello Stato del Maine. "Sembrava che qualcosa l'avesse afferrata e trascinata sotto" ha dichiarato Tom Whyte, una delle persone che ha assistito alla scena.

Tesi avvalorata dal fatto che la figlia, la quale era priva della muta, è rimasta illesa dall'attacco. Nonostante sia insolito incontrare questi animali nelle acqua del Maine, a causa della temperatura troppo fredda, Salikowski, insieme alla pattuglia marina, ha invitato i nuotatori ad essere cauti. La figlia ha iniziato a nuotare verso di lei. Un altro testimone ha detto al Press Herald che "c'era molto sangue nell'acqua". Due canoisti hanno aiutato la signora Holowach a raggiungere la costa ma poco dopo lei è morta.

In precedenza, la polizia della contea di Nassau nello Stato di New York ha inviato due elicotteri per pattugliare l'oceano vicino alle spiagge locali dopo che degli squali pericolosi sono stati individuati lungo la costa atlantica, secondo NBC New York.

L'unico attacco del genere registrato nelle acque del Maine è avvenuto dieci anni fa vedendo il coinvolgimento di un sub che è riuscito a scappare. Nel 2018 a Cape Cod, nel Massachusetts, un surfista fu ucciso da uno squalo bianco.

Altre Notizie