Covid-19: i 21 farmaci che bloccano la replicazione del virus

Covid-19: i 21 farmaci che bloccano la replicazione del virus

Coronavirus, identificati 21 farmaci in grado di bloccarne la replicazione

Di questi, 21 farmaci sono stati determinati per essere efficaci a concentrazioni che potevano essere raggiunte in sicurezza nei pazienti.

Nello specifico, questi farmaci hanno dimostrato di poter bloccare la replicazione del nuovo coronavirus SarsCov2. Questo il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista Nature e realizzato da un team internazionale di ricercatori con l'obiettivo di offrire alla comunità scientifica un arsenale più ampio di potenziali armi contro Covid-19.

Gli scienziati hanno analizzato una delle più grandi raccolte al mondo di farmaci noti per la loro capacità di bloccare la replicazione di SARS-CoV-2 e hanno riportato 100 molecole con attività antivirale. Il remdesivir, attuale trattamento standard di cura per Covid-19, "ha dimostrato con successo di abbreviare i tempi di recupero per i pazienti in ospedale, ma il farmaco non funziona per tutti coloro che lo ricevono", afferma Sumit Chanda, direttore del programma di immunità e patogenesi a Sanford Burnham Prebys e autore senior dello studio.

I risultati sono positivi, 4 di questi farmaci funzionano in sinergia con remdesivi e anche con l'antimalarico che ha raggiunto gli studi clinici di fase 3, il derivato clorochina hanfangchin A (tetrandrina).

Sono 21 i farmaci che bloccano la replicazione del Coronavirus. "Sulla base della nostra analisi, clofazimina, hanfangchin A, apilimod e ONO 5334 rappresentano le migliori opzioni a breve termine". I 21 farmaci scoperti, attualmente sono sottoposti ai vari test in laboratorio, condotti dai ricercatori su modelli animali o modelli polmonari che replicano il tessuto umano.

Altre Notizie