Maria De Filippi confessa: "La delusione mi pervade e mi condiziona"

Maria De Filippi che piange

Maria De Filippi che piange

In una recente intervista concessa al settimanale Oggi, la donna infatti rivela che i mesi trascorsi, invasi dall'emergenza di Covid-19, sono stati per lei e per la sua famiglia, terribili. La nota conduttrice di Mediaset, ha parlato del suo carattere a quanto pare, contrariamente a quanto si vede sul piccolo schermo, tutt'altro che mite. Un programma che ha lanciato nomi importanti nel mondo della musica italiana (Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Irama, Elodie, solo per citarne alcuni) ma che nell'ultimo periodo fatica ad appassionare il pubblico.

"Amici? Pier Silvio Berlusconi mi ha lasciato libera di decidere, ma sapevo che se non avessi fatto Amici sarebbe stato un casino per la pubblicità, e io l'ho fatto", ha fatto sapere Maria De Filippi.

Il decano del giornalismo infatti, come tutti sanno, ha pur sempre una certa età, e le persone anziane erano e sono i più predisposti al pericolo di contagio Covid; la De Filippi però, allo stesso tempo, non poteva comunque impedire al marito di uscire e di portare avanti il suo lavoro. Soprattutto perché il giornalista 81enne è più calmo e pacato della moglie 58enne, decisamente più fumantina.

Ma nella vita della presentatrice di punta c'è anche spazio per l'amore, quello per il marito Maurizio Costanzo: "Lui - prosegue - è centrale in tutto, è quercia, c'è". Attimi di paura e angoscia, commista con la preoccupazione di essere contagiata da una patologia, ancora, oggi come allora, poco conosciuta. Lui non strappa, non si arrabbia, mentre a me parte l'embolo. Mi piacerebbe poter contare su una buona dose di pacatezza, potermi sedere al tavolo e affrontare una discussione con distacco.

Altre Notizie