Zanardi, nuova operazione al cervello: "Condizioni stabili ma gravi"

Daniela Zanardi, l’omaggio alla fine della staffetta di Obiettivo3: «È stato bellissimo, oggi Alex siete voi»

F1 | Aggiornamento su Zanardi: effettuato secondo intervento al cervello

Ieri Alex Zanardi è stato sottoposto ad un secondo intervento chirurgico. Lo rende noto il policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, dove è ricoverato dallo scorso 19 giugno. Vangi, docente all'università di Firenze dovrà anche accertare se la handbike di Zanardi ha avuto problemi nella struttura meccanica che potrebbero avere provocato lo scontro con il tir. L'intervento è durato due ore e mezza ed è tecnicamente riuscito.

La direzione sanitaria dell'Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che, nell'ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall'équipe che ha in cura l'atleta, è stata effettuata una TC di controllo. Nella giornata odierna si è reso necessario un nuovo intervento neurochirurgico alla testa, zona maggiormente coinvolta dopo il drammatico incidente contro il camion.

L'incidente del 19 giugno 2020 è avvenuto sulla strada statale 146 che da Pienza porta a San Quirico d'Orcia.

Il direttore sanitario dell'Ospedale Le Scotte Roberto Gusinu ha poi aggiunto: "L'intervento effettuato rappresenta uno step che era già stato ipotizzato dall'équipe che segue il paziente".

Ora le condizioni sono stabili, ma i danni riportati da Alex Zanardi sono importanti e per questo è inevitabilmente necessario essere estremamente cauti e attenti all'evolversi della situazione. Le sue condizioni fisiche rimangono stabili sul piano cardio-circolatorio e molto gravi su quello neurologico e pertanto non lasciano spazio a ulteriori giudizi da parte dei medici che ne mantengono quindi la prognosi riservata.

Altre Notizie