F1, la Mercedes 2020 avrà una nuova livrea: nera e antirazzista

F1, la Mercedes 2020 avrà una nuova livrea: nera e antirazzista

La Mercedes si veste di nero per lottare contro il razzismo in pista

In queste settimane la casa tedesca ha sostenuto apertamento la lotta del suo portacolori Lewis Hamilton, inevitabilmente molto sensibile agli ideali del movimento Black Lives Matter e alla causa antirazzista. "Ma nella nostra organizzazione, solo il 3% della nostra forza lavoro si identifica come appartenente a gruppi etnici minoritari e solo il 12% dei nostri dipendenti sono donne", si legge nel comunicato rilasciato questa mattina dal team. "Sappiamo che il nostro team sarà più forte se riusciremo ad attrarre talenti dal pool più ampio possibile e ci impegniamo a raggiungere questo obiettivo attraverso azioni positive".

La Mercedes ha dichiarato che lancerà un "programma Diversity and Inclusion" entro la fine della stagione. Si tratta anche di una chiara dichiarazione del fatto che Mercedes è contro il razzismo e le discriminazioni. Lewis Hamilton, campione del mondo in carica, è da sempre un sostenitore della campagna Black Lives Matter e ha preso posizione di nuovo dopo la morte di George Floyd, l'afroamericano deceduto mentre era sotto custodia della polizia a Minneapolis. Il pilota inglese ha inoltre istituito la "Hamilton Commission", per favorire il coinvolgimento nel motorsport dei giovani provenienti da fasce discriminate della popolazione. Anche la sua tuta da gara diventerà nera, così come quella del compagno Valtteri Bottas.

"Ho vissuto personalmente il razzismo nella mia vita e ho visto la mia famiglia e i miei amici sperimentare il razzismo". Quando chiedo un cambiamento, parlo dal cuore. "Vogliamo costruire qualcosa che vada oltre lo sport, e se potremo guidare questo processo daremo un messaggio molto forte, che darà fiducia anche agli altri per aprire un dialogo".

Toto Wolff, team principal e amministratore delegato di Mercedes-AMG Petronas F1 ha concluso: "Razzismo e discriminazione non hanno posto nella nostra società, nel nostro sport o nel nostro team: questa è una convinzione fondamentale per Mercedes".

"Vogliamo usare la nostra voce e la nostra piattaforma globale per parlare di rispetto e uguaglianza e le Frecce d'Argento gareggeranno in nero per l'intera stagione 2020 per mostrare il nostro impegno per una maggiore diversità all'interno della nostra squadra e del nostro sport", ha spiegato Wolff.

Altre Notizie