Trump designerà il movimento Antifa come organizzazione terroristica

Come la Lega usa il tweet di un account fake per screditare gli ANTIFA

Trump designerà il movimento Antifa come organizzazione terroristica

Washington, 1° giu - Donald Trump ha annunciato che "il governo degli Stati Uniti inserirà i collettivi Antifa nella lista delle organizzazioni terroristiche". L'annuncio è stato diffuso dal presidente Usa nel tardo pomeriggio di ieri su suoi canali social.

Le parole del presidente USa arrivano dopo le dichiarazioni rilasciate questa mattina a "Fox" dal segretario di stato Mike Pompeo, secondo cui le violenze registrate nelle proteste in corso nel paese sarebbero legate alla scena della sinistra radicale. "Resta ancora da vedere esattamente come le proteste pacifiche da parte di persone chiaramente rattristate e frustrate dal comportamento della polizia contro George Floyd siano diventate violente". Gli Antifa "sostengono che l'antifascismo militante sia per natura un'autodifesa, perché le violenze compiute dai fascisti sono storicamente documentate, in particolare contro le persone emarginate", ha spiegato al Times Mark Bray, lettore di storia al Dartmouth College e autore del libro Antifa: The Anti-Fascist Handbook, che nel celebre ateneo dell'Ivy League ha generato polemiche proprio per le sue posizioni in difesa del movimento.

I media "stanno facendo tutto ciò che è in loro potere per fomentare l'odio e l'anarchia". Oggi si battono contro i leader autoritari, l'omofobia, il razzismo e la xenofobia, a volta unendosi ad altri gruppi come Black Lives Matter o Occupy, ma soltanto per le cause comuni. In una serie di tweet, il presidente si è congratulato con la Guardia Nazionale per "l'ottimo lavoro" che hanno svolto a Minneapolis (Minnesota), dove - ha detto - hanno rapidamente bloccato "gli anarchici guidati da Antifa". Stesso discorso per i politici conservatori, che spesso vengono presi di mira dagli Antifa attraverso attività di dossieraggio e, in alcuni, anche aggressioni fisiche.

Altre Notizie