F1, la Williams è in vendita: "Cessione di quote o dell'intera azienda"

F1, la Williams è in vendita:

F1, la Williams è in vendita: "Cessione di quote o dell'intera azienda"

Per quanto riguarda il processo di vendita, nel comunicato si legge: "Nell'ambito di questa nuova direzione strategica, il consiglio di amministrazione di WGPH sta effettuando una revisione di tutte le varie opzioni strategiche disponibili per la Società". A oggi, sono infatti numerosi i provvedimenti presi per limitare le perdite economiche e salvare il salvabile. Dopo la notizia di licenziamenti in vista nella famiglia McLaren, Williams ha annunciato l'avvio di una trattativa di vendita formale. E' prevista la possibilità di una cessione di quote di minoranza, di maggioranza o dell'intera azienda, in rosso di 14.5 milioni nel bilancio 2019. Penso che alla famiglia Williams farebbe piacere vedere per sempre il proprio nome in Formula 1. Le revenue da Formula 1 sono passate dai 130,7 milioni del 2019 ai 95,4 del 2018. Il suo EBITDA è stato invece di £ 10,1 milioni, da un totale di £ 16 milioni.

I risultati finanziari del 2019 riflettono la recente mancanza di competitività del nostro team di F1, riducendo notevolmente anche l entrate.

Come riporta planetf1.com, Mike O'Disciscoll è consapevole dei danni economici provocati dal virus, ma non dimentica i progressi della scuderia.

43 anni dopo, purtroppo, potrebbe giungere l'ultima stagione dello storico brand in Formula 1. La stagione 2020 è stata sospesa per la pandemia di Covid-19 e questo avrà un ulteriore riflesso sulle nostre entrate di quest'anno. Il team di Formula 1 ha anche annunciato l'immediata cessazione della sua partnership con il suo partner principale, ROKiT e il suo sponsor principale ROK Drinks.

Emergenza che ha portato la casa automobilistica a mettere in disoccupazione gran parte del suo personale per cercare di ridurre al minimo gli effetti della crisi. La compagnia non ha ancora ricevuto alcuna offerta al momento di questo annuncio e conferma di essere in stato di discussione preliminare con un piccolo numero di parti interessate riguardo un potenziale investimento.

Altre Notizie