Ferrari: Leclerc a Montecarlo con SF90 Stradale, film Lelouch - Attualità

ANSA        
          +CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

Alcuni appuntamenti non possono essere mancati.

Claude Lelouch e Charles Leclerc, il regista e il pilota della Ferrari, scendono insieme in pista: il 24 maggio a Montecarlo gireranno il remake di "C'était un rendez-vous" (era un appuntamento), cortometraggio filmato nel 1976 in una Parigi sonnacchiosa all'alba di un giorno di agosto. I protagonisti saranno questa volta la Ferrari SF90 Stradale, la prima vettura ibrida di serie del Cavallino Rampante, e il talento monegasco che affronterà le curve del Principato in una corsa mozzafiato. La SF90 Stradale misurerà sul circuito cittadino le sue prestazioni mai raggiunte prima da una vettura di serie di Maranello 1000cv di potenza massima, un rapporto peso/potenza di 1.57 kg/cv e 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h.

Vicinanza agli appassionati. "Le grand rendez-vous" sarà il primo ciak del cinema francese dopo la quarantena e segnerà il primo passo verso una graduale ripresa (anche) per il settore cinematografico. Con questa collaborazione artistica Ferrari ha voluto lanciare un messaggio di vicinanza e solidarietà a tutti i tifosi e i clienti: un'iniziativa che si aggiunge all'impegno nella lotta al Covid che in questi mesi ha visto il contributo della Ferrari con raccolte fondi e forniture sanitarie.

Il film esprimerà la voglia di tornare a guardare con positività al futuro, in vista anche della ripresa della stagione di F1 che è prevista a luglio.

Altre Notizie