La Spagna: "La Fase 2 in Italia è troppo precipitosa"

Per Madrid l’Italia va troppo veloce nella fase 2

EPA BALLESTEROS-POOL Per Madrid l’Italia va troppo veloce nella fase 2

Secondo il quotidiano spagnolo El Pais la Spagna non avrebbe intenzione di seguire l'Italia nelle scelte della fase 2. "L'Italia va troppo in fretta nel de-confinamento, spero gli vada bene ma rischiano molto", ha confidato il premier Pedro Sanchez ai suoi collaboratori.

Finora Spagna e Italia sono andate di pari passi nelle misure per contrastare il coronavirus, nel senso che Madrid ha sempre seguito l'esempio italiano, grazie anche a contatti 'molto fluidi' tra i due governi a tutti i livelli, politici e tecnici, inclusi i team che hanno preparato i rispettivi piani. Loro si prendono un forte rischio. Nel turismo uno si gioca la reputazione. Noi vogliamo essere una destinazione sicura.

La Spagna non intende permettere viaggi interni fra le province prima di luglio e per ora punta su una stagione estiva incentrata sul turismo nazionale. Ecco il motivo per cui ancora non si sa quando riapriranno le frontiere spagnole.

A riportarlo è il quotidiano "El Pais", che cita "fonti informate" dell'esecutivo spagnolo.

Altre Notizie