Salvini, grazie Draghi, suo aiuto serve

Prof. Paolo Becchi

Prof. Paolo Becchi

Fumata nera nella riunione dei Ministri delle Finanze tenutasi negli scorsi giorni, ma anche le nuove riunioni previste non promettono nulla di buono. Bene, ma speriamo di essere consultati stavolta e di non venirne a conoscenza a cose fatte attraverso una diretta Facebook", polemizza l'ex ministro dell'Interno, che batte forte sul tema economico, soprattutto in merito all'urgenza della liquidità per gli italiani: "I soldi devono arrivare ora, non tra due mesi. Stesso discorso per gli eurobond, o coronabond. "Diamo certezza a questo Paese, non miracoli".

Coronavirus, continua l'emergenza nel nostro paese: ecco quanto dichiarato proprio in queste ore da Matteo Salvini alla radio.

"L'immediato: al Governo si chiedono risposte immediate". Salvini, però, non disdegna di fare polemica con il Sindaco Pd di Bergamo. Il rischio di disordini è molto alto perché se uno non ha i soldi per andare a fare la spesa, magari un genitore, non mangia lui, ma non riesce a dare da mangiare a suo figlio, il problema c'è.

Posto che di corrispondenze scientifiche non ce ne sono, il tweet di Salvini appare più che mai una mossa di pura propaganda atta a screditare il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Matteo Salvini parla anche del debito che si andrà a creare: "Il rigore e lo zero virgola hanno fatto dell'Italia il Paese con la crescita più bassa d'Europa".

Detto questo, conclude, "noto una gran voglia di pensiero unico e sono convinto che un governo di centrodestra sarebbe stato linciato su alcune di queste scelte".

Quindi, se lo dice anche Draghi, vuol dire che non eravamo così matti.

Matteo Salvini suona la carica e chiama gli altri parlamentari.

Conte ha cercato di tendere la mano alle opposizioni, anche se sulle richieste economiche le posizioni sono rimaste distanti. Scemenza che il senatore leghista non ha esitato a sostenere.

Davanti all'emergenza economica che l'epidemia da coronavirus ha causato, insieme a quella sanitaria, "occorrono garanzie di investimenti illimitati".

Altre Notizie