Segretario generale ONU: "Il Coronavirus sta minacciando l'intera umanità"

Antonio Guterres

Onu chiede al G20 di revocare sanzioni che complicano situazione con coronavirus

Lo affermano le Nazioni Unite, annunciando un piano globale contro la pandemia. Punto di vista sottoscritto anche dal segretario generale Guterres, che ha rimarcato per l'ennesima volta l'eccezionalità degli eventi:"Il mondo - ha detto - deve affrontare una minaccia senza precedenti. I più vulnerabili, donne e bambini, persone con disabilità, emarginati e sfollati, pagano il prezzo più alto", ha aggiunto. Il segretario generale urge un cessate il fuoco per consentire agli aiuti umanitari di raggiungere le popolazioni più vulnerabili.

"Il virus si sta ora diffondendo in paesi con sistemi sanitari deboli, compresi alcuni che stanno gia' affrontando crisi umanitarie. Rifugiati e sfollati a causa di conflitti sono doppiamente vulnerabili". "La furia del virus illustra la follia della guerra". Ed è per questo che Guterres ha sottolineato ciò possa giovare al mondo intero. "È ora di fermare i conflitti armati e concentrarsi, tutti, sulla vera battaglia delle nostre vite", l'appello.

"Alle parti in conflitto, io dico: ritiratevi dalle ostilità". Metti da parte la sfiducia e l'animosità. Fermate le armi, l'artiglieria, i raid aerei.

Traiamo ispirazione da coalizioni e dialoghi che prendono lentamente forma tra parti avverse per consentire un approccio comune alla minaccia comune del Covid-19. Finora, ci sono quasi 300,000 casi in tutto il mondo e oltre 12,700 morti, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità. Ecco perché oggi chiedo un cessate il fuoco globale e immediato in tutti gli angoli del mondo.

"L'umanità intera" è minacciata dal coronavirus. In più, l'appello umanitario che verrà lanciato mercoledì, chiedendo $2 miliardi permetterà di avere una risposta umanitaria più efficace in relazione alle situazioni drammatiche causate dal COVID-19.

Altre Notizie