Da venerdì 27 marzo il nuovo singolo "Rinascerò, rinascerai" di Roby Facchinetti

Instagram

Instagram

I proventi saranno, infatti, interamente devoluti all'ospedale Papa Giovanni XXIII.

"L'idea - spiega Robi - mi è venuta dopo aver visto in televisione le immagini dei camion dell'esercito che trasportavano le salme dei miei concittadini lontane dalla loro città". Ho chiamato Stefano - continua Robi- chiedendogli di scrivere un testo che esprimesse esattamente quanto ho provato alla visione di quella processione così terribile.

Recentemente Romina Power ha annunciato la morte di Detto Mariano, noto discografico, che non ha vinto la sua battaglia contro il Codiv-19, ma ecco che anche Francesco Facchinetti deve fare i conti con una grave perdita causata dal virus che sta facendo una lunga serie di morti nella nostra nazione. "Ma la mia canzone - conclude l'ex tastierista dei Pooh - esprime il desiderio di rinascita e di speranza, una dedica a chi non c'è più, a tutti coloro che lavorano incessantemente per il bene degli altri". Penso ai medici, agli infermieri e a tutto il personale ospedaliero, gli eroi dei nostri giorni.

A far intendere che qualcosa nella famiglia di Francesco Facchinetti non andasse era stato il messaggio scritto da Roby Facchinetti sui social, disertando così anche la chiamata in diretta fatta da Mara Venier. Il messaggio non riporta altro e per ora Francesco si è chiuso nel silenzio e nel dolore più che comprensibile di un momento del genere, ma si presuppone e si ipotizza che questo amico di Facchinetti sia stato colpito da Coronavirus. "Un inno al futuro di una città ferita ma che, quando tutto sarà finito, tornerà a vedere le stelle". A supporto del brano è stato realizzato un video con immagini della città montate con i volti di coloro che, a vario titolo, hanno partecipato al progetto, in particolare il personale ospedaliero, medico, infermieristico di Bergamo, il mister e i giocatori dell'Atalanta a cui va un grande ringraziamento da parte di Roby e Stefano.

Sabato mattina tra le 8 e le 9, RTL 102.5 parlerà del progetto e farà ascoltare "Rinascerò rinascerai" che sembra quasi un canto di chiesa dal quale traspare lo slancio e la purezza dei suoi autori e di tutte le genti bergamasche.

Altre Notizie