Coronavirus, "in ospedali Londra tsunami di pazienti"

Coronavirus in ospedali Londra tsunami di pazienti

Coronavirus, "in ospedali Londra tsunami di pazienti"

Gli ospedali di Londra stanno affrontando "uno tsumani continuo" di pazienti con il coronavirus ed in pochi giorni alcune delle strutture potrebbero non essere più in grado di reggere. E' l'allarme lanciato da Chris Hopson, amministratore delegato di Nhs Providers, associazione che riunisce i dirigenti ospedalieri.

"C'è un'esplosione della domanda per pazienti gravi", ha detto Hopson e le previsioni sono di ulteriori "ondate dopo ondate". "Ci aspettiamo uno tsunami continuo, secondo le parole che uso io spesso", ha aggiunto. Ma il problema è esacerbato dal gran numero di medici e infermieri contagiati dal virus, o con familiari contagiati, il che li costringe comunque a una quarantena precauzionale: in certi ospedali le assenze di personale vanno dal 30 al 50 per cento.

Altre Notizie