Coronavirus: contagiato il principe Carlo d'Inghilterra

Carlo d'Inghilterra positivo al Coronavirus			Il Virus a corte

Carlo d'Inghilterra positivo al Coronavirus Il Virus a corte

Sempre secondo i tabloid inglesi la famiglia britannica vorrebbe fare un funerale come si deve al reale ma con l'emergenza Coronavirus non sarebbe possibile. La nota specifica che il principe del Galles aveva mostrato lievi sintomi già la scorsa domenica e i risultati del tampone sono stati resi noti solo ieri sera: "Carlo è in buona salute" rassicurano. "Clarence House - riporta la Bbc - ha riferito che Carlo e Camilla si trovano ora in isolamento nella tenuta di Balmoral, in Scozia".

Anche il principe Carlo è risultato positivo al test, il cosiddetto "tampone", del coronavirus.

È positivo al coronavirus il principe Carlo, 72 anni. Oggi è uno dei membri più fidati dello staff della Regina Elisabetta, ma come si è guadagnato il suo posto di rilievo? Non è chiaro chi l'abbia contagiato, ma si è ipotizzato che potesse essere Alberto di Monaco, anche lui positivo, perché i due si sono incontrati il 10 marzo in un meeting a Londra (guarda i personaggi famosi contagiati).

Il duca e la duchessa del Sussex si stanno attivando per aiutare le persone che si troveranno in difficoltà, anche da un punto di vista psicologico.

È noto, in ogni caso, che prima del lockdown ordinato da Boris Johnson (23 marzo, Ansa) il principe Filippo e la Regina Elisabetta avevano lasciato Buckingham Palace per trasferirsi presso le residenze private di Windsor. Secondo le fonti interne al Palazzo, infatti, la Sovrana si circonda di molti uomini, tutti collaboratori fidati che hanno a cuore la Corona e la monarchia. L'ultimo comunicato, in realtà, è quello con cui la regina dai profili social della Corona, informava che lei e il marito (Phillip and I) erano arrivati al castello di Windsor, dove sarebbero rimasti in auto-isolamento per il Coronavirus.

Altre Notizie