Milan-Juventus: mani di Calabria, polemiche per il rigore. La moviola

Gigi Buffon a un cinese

Milan-Juventus: mani di Calabria, polemiche per il rigore. La moviola

"Voglio espatriare!" ha scritto sui social il giornalista Carlo Alvino dopo il rigore dato alla Juventus in occasione della semifinale d'andata col Milan.

Sulla partita "Dopo il derby, era difficile giocare". Anche Theo Hernandez salterà la partita di ritorno a causa di un cartellino giallo rimediato in un contrasto con Dybala: il fallo c'è ma Valeri non fischia un contatto precedente su Bennacer che avrebbe evitato la squalifica del francese nel prossimo match. Siamo molto felici di quello che abbiamo fatto e di quello che stiamo continuando a fare. La stessa cosa quest'anno, siamo in linea con le aspettative; non puoi cambiare dieci giocatori, noi ne abbiamo di grande livello. La squadra deve continuare a crescere. Il primo è relativo a una precisa scelta in fase difensiva: molto spesso la squadra, quando si trova a difendere una fascia, decide di lasciare molto spazio sul lato debole, rendendo quasi impossibile all'esterno di competenza scalare in caso di cambio di gioco sul lato debole, e permettendo dunque agli avversari di cercare il cross (come successo oggi a Castillejo) o l'1 contro 1 con tutta la calma del mondo. Dobbiamo migliorare nella gestione della partita e della palla, non innamorarsi del pallone tra i piedi.

"Sarà una perdita importante per il Milan ma dobbiamo guardare in casa nostra".

Altre Notizie