E' morta Simona Viceconte: si è suicidata come sua sorella Maura

Ipotesi istigazione al suicidio per Simona Viceconte

Simona Viceconte

Domenica 16 febbraio vorremmo ricordarla sull'area che in occasione della festa del cross le è stata dedicata qui nel parco. "Chi vorrà potrà correre, camminare, ascoltare la musica che le piaceva rivederla nel docufilm che si era regalata, rivisitando la sua vita e chi l'ha accompagnata".

L'evento è stato annullato venerdì mattina.

Si è infatti tolta la vita ad un anno esatto di distanza (era il 10 febbraio dell'anno scorso) la sorella di Maura Viceconte, Simona, di 45 anni. La donna, originaria dei Torino e trasferitasi a Teramo, è stata trovata impiccata anch'essa sulla ringhiera del palazzo dove abitava.

Adesso, a fare la stessa tragica scomparsa è stata la sorella: Simona, 45enne, ha deciso di farla finita proprio come Maura.

Lei si chiamava Simona Viceconte e la sua vita si è conclusa da suicida. Le indagini sul caso sono presiedute dalla Procura di Teramo, che ha disposto lo svolgimento di un esame autoptico per cercare di capire se Simona possa avere assunto delle sostanze tossiche prima di uccidersi.

La morte di Maura Viceconte aveva lasciato tutti di sgomento e rimane tutt'ora un mistero.

Altre Notizie