Clamoroso: l'Uefa caccia il Manchester City per due anni dalle coppe

Manchester City fuori da Champions per 2 anni

Manchester City escluso dalle Coppe per due stagioni per il FFP

La decisione arriva per le gravi violazioni delle regole del fair-play finanziario.

Il club britannico è stato escluso dalle coppe europee (Champions League ed Europa League) per due stagioni per aver violato le regole del fair play finanziario.

E' una mazzata tremenda quella decisa dalla Uefa nei confronti del Manchester City: il massimo organismo europeo ha deciso, infatti, di escludere per due anni dalla Champions League la società inglese a causa della violazione del Fair Play Finanziario.

Il comunicato prosegue: "Nel dicembre 2018, il capo investigatore della Uefa ha presentato in anteprima - e pubblicamente - l'esito e la sanzione da consegnare al nostro Club, ancor prima che iniziasse qualsiasi tipo di indagine".

Calciomercato Juventus è fatta grande rinforzo per Sarri
Calciomercato Juventus è fatta grande rinforzo per Sarri

Che batosta, questa volta l'Uefa ci è andata giù pesante.

La Camera giudicante ha anche riscontrato che, in violazione del regolamento, il Club non ha collaborato alle indagini sul caso da parte del CFCB. La decisione della Adjudicatory Chamber è soggetta a ricorso al Tribunale Arbitrale per lo Sport (TAS).

I Citizens sono stati dichiarati colpevoli dal Club Financial Control Body (CFCB) dell'Uefa con l'accusa di aver gonfiato le entrate della sua sponsorizzazione, quando hanno presentato le osservazioni per il processo di conformità FFP. Il Club ha sempre anticipato la necessità di cercare un organo indipendente per considerare in modo imparziale l'intero corpus di prove inconfutabili a sostegno della sua posizione.

In poche parole, questo è un caso avviato dalla Uefa, perseguito dalla Uefa e giudicato dalla Uefa - si legge nella nota ufficiale del Manchester City -. "Il club cercherà un giudizio imparziale nei minori tempi possibili e in primo luogo al Tribunale Arbitrale per lo Spor".

Altre Notizie