Auto in Europa,nel 2019 +1,2%. Fca -7,3%

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

Nonostante un finale d'anno a tutto gas, le immatricolazioni di auto in Europa (Ue+Efta) hanno chiuso un 2019 senza sprint con le immatricolazioni di auto nuove che sono aumentate dell'1,2% raggiungendo più di 15,8 milioni di unità in totale. Nel mese di dicembre, le vendite delle quattro ruote sono aumentate per il quarto mese consecutivo, segnando una crescita del 21,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno a oltre 1,26 milioni di unità, il livello più alto di dicembre registrato finora. I dati sono diffusi dell'associazione dei costruttori Acea che precisa come il dato di dicembre e' legato in parte al confronto con il mese dello scorso anno caratterizzato da un calo dell'8,4 ma anche specifici cambiamenti del mercato hanno contribuito a questa crescita eccezionale.

Nel 2019 il gruppo Fca ha venduto 946.571 auto nell'area Ue più Efta, il 7,3% in meno del 2018. La quota è pari al 6% a fronte del 6,5% dell'anno precedente. Nel mese di dicembre le immatricolazioni del gruppo sono state 69.431, in crescita del 13,8%, con la quota che scende dal 5,9 al 5,5%. Nel 2019 Fca ha ottenuto un risultato positivo in Germania dove le vendite aumentano del 4,4% e la quota è pari al 3,1%. In seconda posizione la 500 con i suoi vari modelli.

Da segnalare i significativi risultati ottenuti dai modelli di punta del brand.

Leader del mercato delle vendite è la Fiat Panda. C'è da stare allegri per la vendita del modello Tipo, della 500X, 500L, Doblo e Qubo. Complessivamente nell'anno le Alfa Romeo registrate sono quasi 53.900, per una quota allo 0,3%.

Jeep mantiene la sua quota mercato dopo il boom degli anni passati. Ypsilon, si conferma top seller in Italia.

Altre Notizie