Francesco Totti: "Tornare alla Roma? Mai dire mai"

Francesco Totti:

Francesco Totti: "Tornare alla Roma? Mai dire mai"

"Quando ero dirigente mi sarei strappato i vestiti pur di giocare". Stavolta lo fa in una intervista su Dazn, che apre anche spiragli a un possibile (difficile) futuro alla Roma. Per parecchie partite viste da fuori avevo voglia di spogliarmi, potevo ancora dire la mia. "Un Totti a 25 anni non giocherebbe sicuramente alla Roma, già se lo sarebbero comprato". Preferisco dire scouting. Perlustro, vedo, riesco a trovare qualche giovane promettente. Io mi metto sempre in gioco, mi piace conoscere quello che c'è al di là. Il futuro sicuramente riserva cose positive: "voglio vedere cosa riserva a me", ha ammesso l'ex capitano e simbolo della Roma. L'addio al calcio? Io ho sempre avuto la passione: quando c'è quella, per un giocatore è tutto. Se lavori con determinazione e spensieratezza, ti esce fuori qualcosa di incredibile.

"La decisione di smettere è arrivata un po' inaspettata". Le persone ti identificano in quello che hai fatto sul campo, ma soprattutto mi hanno identificato come un ragazzo semplice che se può dare una mano ti dà un braccio. È stata una doppia vittoria stare per 25 anni con la maglia della mia squadra del cuore. Ieri ha fatto il giro del web il video nel quale il numero 10 per eccellenza giallorosso calcia una punizione con il suo team Totti Sporting Club, nel campionato di calcio a 8: una punizione dalla destra calciata di esterno, con una forza tale da creare un effetto a girare da sinistra verso destra che disorienta gli avversari in barriera e l'estremo difensore, e che termina la sua traiettoria nel sette.

Totti ha poi proseguito: "L'amore della gente nei miei confronti non me lo sono mai spiegato del tutto".

Altre Notizie