Mattia Santori a Mezz'Ora in più: "Pronti a fare politica" ⋆ ZON

Nessuno vede le urne. Ma la legge elettorale può cambiare gli equilibri

Zingaretti annuncia che cambierà il Pd: sarà la volta buona?

"Sciolgo il Pd e lancio un nuovo partito". Il giornalista Massimo Giannini, infatti, ha osato paragonare Nicola Zingaretti a un console che ha fatto la storia dell'Italia.

"Convoco il congresso con una proposta politica e organizzativa di radicale innovazione e apertura", ha poi precisato Zingaretti. "In questi mesi la domanda di politica è cresciuta, non diminuita. Noi dobbiamo ascoltare e dare risposte ai temi che pongono". La sintesi è uno slogan a effetto: "Non faremo un nuovo partito, ma un partito nuovo". Dobbiamo rivolgerci però alle persone, e non alla politica "organizzata".

Il progetto del segretario dem, insomma, non dispiace al movimento che sta occupando le piazze italiane da Nord a Sud. Non voglio lanciare un'opa sulle sardine, ci mancherebbe altro! Lo ha affermato il leader delle sardine, Mattia Santori, durante la trasmissione "Mezz'ora in più" su Rai 3 con Lucia Annunziata.

Una buona notizia per la sinistra?

Non mancano per l'appunto le critiche che le Sardine hanno mosso contro l'esecutivo giallo-rosso: "Il governo Conte - ha spiegato Santori - non è nato in una condizione facile". "Non si nota discontinuità con il governo passato".

Secondo Zingaretti, comunque, "parole e impostazioni sono molto corrette e condivisibili". In difficoltà anche il Partito democratico. Faccia un partito che vuole parlare alla sinistra e basta e che si basi su un'ideologia - che bella parola! - che sia di sinistra. Arrivati a questo punto sarà possibile mettere in pratica tutto questo se e solo se Zingaretti e i vecchi nomi saranno disposti a lasciare spazio alla leadership di tutte le forze a cui il PD si sta aprendo.

"Il Pd ritiene che vada fermato ogni atto che possa compromettere ulteriormente il faticoso processo di stabilizzazione condotto in questi anni in Iraq". Nelle chat dei parlamentari la notizia è rimbalzata ed è stata inviata anche a Zingaretti.

Se il nuovo Pd nascerà seguendo una linea simile a quella appena riassunta potrà effettivamente essere una buona notizia per l'Italia e per la politica.

Altre Notizie