Johnson, ora realizziamo la Brexit - Europa

Hugh Grant e Johnson

Johnson, ora realizziamo la Brexit - Europa

Il primo ministro inglese Boris Johnson pubblica sui social un video in cui fa la parodia di Love Actually, film del 2003 in cui Hugh Grant interpreta un primo ministro laburista. Quella dei cartelli scritti nel film Love Actually è considerata tra le più romantiche scene della cinematografia recente. "E' chiaro che il partito conservatore ha tanti soldi e magari sono finiti là anche i suoi rubli", ha aggiunto pungente, con un riferimento alle controverse donazioni versate negli anni scorsi da alcuni oligarchi russi. Fuori trova un uomo con uno stereo con la musica dei canti di natale e il cartello "Dici che sono i cantori".

Boris Johnson ha pensato di fare breccia nel cuore degli elettori britannici con lo stesso metodo.

Nella sua video-parodia, divenuta virale, l'attuale premier è in vista nel ruolo di Andrew Lincoln (alias Mark), che nella notte di Natale svela il suo amore segreto per Keira Knightley (Julie) mostrando una sequenza di cartelli.

Tuttavia la versione di Johnson non verte sul romanticismo e sull'amore, bensì sulla Brexit, e gli slogan non sono rivolti alla donna amata ma ad un'elettrice.

Altre Notizie