Zapata, un calcio alle polemiche "Non rientro perché non sono guarito"

Atalanta, Zapata sbotta:

La verità di Zapata: “Non ho paura a calciare, ho avuto una piccola ricaduta”

"Contiamo di ripetere la prestazione vista oggi per migliorare lo score in casa", ha spiegato il tecnico ai microfoni di Sky Sport.

"Tre punti importanti in rimonta, un grande segnale per recuperare terreno in campionato, dove abbiamo giocato molto in trasferta". L'approccio è stato molto buono, ma bisogna fare tanti complimenti al Verona perché è difficile giocare contro una squadra che ti accorcia e ti pressa con caratteristiche simili alle nostre.

Ilicic? Bisogna vedere, difficile dirlo a caldo.

Il tecnico dell'Atalanta ha poi concluso: "Ilicic ha un problema al flessore, sembra non ci siano lesioni". "Sono contento per come abbiamo affrontato l'Aatalanta, non ha fatto turnover e giocava con 11 titolari". Speriamo di avere tutti a disposizione, ad eccezione di Zapata ovviamente. L'azione del 3-2 è stata confezionata dai difensori, che nel finale hanno potuto spingere in superiorità numerica.

La mentalità del gruppo? Queste sono le vittorie che esaltano la squadra, il, pubblico, il calcio di Gian Piero Gasperini, miglior allenatore dell'anno, come ha certificato lunedì il gran gala dell'Associazione Calciatori; miglior allenatore italiano, come aveva dichiarato Ivan Juric prima della partita, inchinandosi al suo maestro. Col Verona siamo all'undicesima partita senza di lui: "questione di medici, visto che un secondo parere ha detto che non è guarito".

Altre Notizie