Fiorentina, Commisso: "Chiesa rientra col Toro, forse anche Pezzella e Ribery"

Commisso:

Fiorentina Cittadella Coppa Italia diretta streaming: vedere, no Rojadirecta

Forse pesa il momento, però ci siamo ripresi e abbiamo fatto buon gioco creando occasioni, anche se l'espulsione ha condizionato un po' la partita. "E' un'importante vittoria dentro una partita che si era messa in salita". "Sono felicissimo per Benassi, è colui che ha sofferto un più di tutti ultimamente". Anche le scelte di oggi erano dettate secondo questa linea. Il numero uno della Fiorentina analizza poi il match: "Faccio i complimenti ai ragazzi perché hanno giocato con coraggio e la giusta grinta, temevo la beffa dopo essere rimasti in 10 ma così non è stato". Forse ha voluto emulare Ribery, magari sperando di ripetere la stessa carriera (ride, ndr). "Dovesse accadere di nuovo sarebbe grave, bisogna avere pazienza".

Sul comportamento di Sottil: "Ha avuto una reazione, ma è un ragazzo".

Le parole di Commisso: "E' stato eccezionale nel difenderci. Ai tifosi che seguono sempre la squadra". "Fasi che fanno crescere di livello tutti noi".

Un successo nonostante l'inferiorità numerica (espulso Venuti al 27') che regala alla Fiorentina l'approdo agli ottavi di finale di Coppa Italia e "salva" la panchina a Vincenzo Montella. Che annuncia il rientro imminente di alcuni prezzi pregiati già per la sfida di campionato contro il Torino: "Abbiamo due giocatori importantissimi che potrebbero rientrare domenica, Chiesa ce la farà ma forse anche Ribery e Pezzella, vediamo. Poi a volte succede anche che non vinca chi merita".

Chi conto di recuperare? "Conto di recuperare anche Boateng". "A me personalmente serve vincere la prossima partita!".

Altre Notizie